Percorso:ANSA > Motori > Analisi e Approfondimenti > Nel mondo superato 1 miliardo di veicoli circolanti nel 2010

Nel mondo superato 1 miliardo di veicoli circolanti nel 2010

1 veicolo per ogni 6,75 abitanti, trainante il mercato cinese

17 agosto, 18:57
Nel mondo superato 1 miliardo di veicoli circolanti nel 2010 Nel mondo superato 1 miliardo di veicoli circolanti nel 2010

ROMA - Il numero dei veicoli immatricolati in tutto il mondo ha superato nel 2010 per la prima volta 1 miliardo di unità, balzando dai 980 milioni del 2009 a 1.015.000.000 veicoli. Il primato e' stato raggiunto 24 anni dopo la vetta dei 500 milioni nel 1986, mentre dal 1950 al 1970 la flotta mondiale di veicoli è raddoppiata all'incirca ogni 10 anni, dopo aver raggiunto precedentemente i 250 milioni di unita'. E' quanto emerge da una ricerca di Ward's Auto che ha esaminato le immatricolazioni segnalate dai governi e i trend storici dei veicoli circolanti. La cifra riflette il numero approssimativo delle auto, degli autocarri leggeri, medi e pesanti, e dei bus registrati in tutto il mondo, ma non include le off-road e le auto più pesanti.

L'aumento del 3,6% dei veicoli circolanti è stato il maggior incremento percentuale dal 2000, mentre l'aumento di 35,6 milioni di unità annuali ha rappresentato il secondo più grande aumento di volumi di sempre. Un ruolo importante nella crescita complessiva della flotta mondiale di veicoli nel 2010 e' stato giocato dall'esplosione del mercato in Cina, con le immatricolazione cresciute del 27,5%. I veicoli circolanti nel Paese sono cresciuti di oltre 16,8 milioni di unità in un anno, raggiungendo poco più di 78 milioni di veicoli. Il balzo delle immatricolazioni ha reso la Cina il secondo Paese al mondo per veicoli circolanti, superando per la prima volta il Giappone con i suoi 73,9 milioni di veicoli circolanti. In India i veicoli circolanti hanno segnato il secondo maggiore tasso di crescita con un aumento dell'8,9% a quota 20,8 milioni contro i 19,1 milioni nel 2009. Al Brasile spetta il secondo maggior aumento di volume dopo la Cina, con 2,5 milioni di immatricolazioni in più nel 2010. Le immatricolazioni negli Stati Uniti sono invece cresciute meno dell'1% l'anno scorso, ma i 239,8 milioni di unità del Paese continuano a costituire il più grande volume di veicoli circolanti al mondo.

Globalmente, il totale dei veicoli circolanti nel 2010 equivale ad un rapporto di circa 1 per ogni 6,75 persone su una popolazione mondiale di 6,9 miliardi, rispetto al rapporto di 1 ogni 6,63 persone del 2009. In particolare, negli Stati Uniti, il rapporto era di 1 a 1,3 abitanti su una popolazione di quasi 310 milioni: ovvero il rapporto rispetto al resto del mondo. L'Italia nel 2010 era al secondo posto con 1 veicolo ogni 1,45 abitanti, seguita da Francia, Giappone e Gran Bretagna scese in media a 1 per 1,7 abitanti. In Cina, il rapporto era di 1 veicolo per 17,2 persone a fronte di una popolazione di oltre 1,3 miliardi. L'India, la seconda nazione più popolosa del mondo con 1,17 miliardi di abitanti, ha registrato un rapporto di 1 veicolo ogni 56,3 persone.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati