Sanità: Lucchetti, in passato decisioni campanilistiche

Direttore Asrem, stiamo investendo in attrezzature e personale

(ANSA) - CAMPOBASSO, 7 OTT - Viviamo un momento di fortissima transizione in quanto l'attuale Programma operativo fa riferimento a quello del 2015-2018 che aveva criticità collegate alla stesura, circa un anno e mezzo prima, non in linea con le esigenze di carattere assistenziale ed economico". Lo ha detto il direttore generale facente funzioni dell'Azienda sanitaria regionale (Asrem), Antonio Lucchetti, intervenuto alla seduta monotematica del consiglio comunale di Campobasso sulla sanità.
    Il vertice aziendale ha comunque rimarcato il lavoro fatto in questi anni con investimenti in attrezzature specialistiche anche se ha evidenziato la carenza di medici specialisti "che molte volte non riusciamo a reperire". Lucchetti ha poi sottolineato l'aspetto relativo ai tempi della burocrazia, che non si conciliano con quelli della sanità. "Non abbiamo trascurato nessuno, il Molise merita una sanità moderna, probabilmente negli anni passati - ha concluso - si è pensato più al campanilismo che a fare una sanità regionale efficiente".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere