• Stati Generali: Cotugno, c'è straordinaria voglia cultura

Stati Generali: Cotugno, c'è straordinaria voglia cultura

Assessore, in Molise ripartiamo da -1, ma sfida è eccitante

(ANSA) - Campobasso, 11 LUG - ''C'è una fame e una voglia di cultura in Molise che mi sta conquistando: incontro 15/20 persone al giorno e a tante altre sono costretto a malincuore a dire di ripassare, ma tutto questo è eccitante. Ci aspetta una montagna di lavoro, e posso dire che sto trovando nel personale dell'assessorato una dedizione e una abnegazione ammirevoli.
    Stanno lavorando con ritmi che non hanno mai avuto, perchè è evidente che ora si trovano davanti a sfide e motivazioni di cui avevano perso traccia. Non si può neanche dire che ripartiamo da zero, ma da meno uno, visto il passato...''. E' quanto dice all'Ansa il vicepresidente della Regione e assessore alla Cultura e al Turismo Vincenzo Cotugno.
    Cotugno parla di sfida, ma anche di ''progetti a lunga scadenza, le risorse dal Patto per il Molise ci sono, serve una programmazione triennale. Per fare questo quindi sia nel turismo che nell'offerta culturale bisogna sapere bene dove si vuole arrivare. E' in questo senso che va il progetto degli Stati Generali della Cultura e del Turismo che faremo ad ottobre'', conferma Cotugno.
    L'idea base, conferma l'assessore ''è quella di mettere in cantiere 6 o 7 grandi eventi regionali, che vanno dalla 'ndocciata alle Carresi o i Misteri: devono essere eventi caratterizzanti del Molise, tutte cose tra l'altro in lizza per diventare eventi Unesco. Perchè dico questo? Perchè c'è un problema di riconoscibilità del Molise sul piano dell'offerta culturale e turistica, quindi dobbiamo avere le idee chiare su come muoverci in campo nazionale. Il Molise deve sapere che non può competere con i grandi numeri, ma deve avviare un percorso 'storico', un cammino lento come dico io - prosegue - Noi possiamo trovare posti di lavoro e futuro solo se realizziamo una serie di 'nicchie di mercato', di qualità, sparse sul territorio, mettendo in rete più soggetti. Così possiamo sperare di risollevare piano piano la tendenza''.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere