• Capogruppo Pd Termoli fuori da maggioranza per idee diverse

Capogruppo Pd Termoli fuori da maggioranza per idee diverse

Sciandra, 'colpevole' di volere referendum sul tunnel

(ANSA) - TERMOLI (CAMPOBASSO), 9 GIU - "Angelo Sbrocca non è più il mio sindaco e non lo sarà mai più". Lo dichiara il capogruppo del Pd in Consiglio comunale a Termoli, Antonio Sciandra, che ha denunciato nel corso di una conferenza stampa, di essere stato estromesso dalla maggioranza di centrosinistra per la sua posizione favorevole al referendum sul discusso progetto di tunnel sotto il promontorio del centro storico medioevale.
    "Avere delle idee diverse dalla maggioranza al Comune di Termoli non è possibile. Non è accettato - ha dichiarato Sciandra -. Sono a favore al tunnel, lo considero una bella opera, però ho anche inteso aprire una discussione all'interno della maggioranza affinché si affrontasse la questione del referendum. Io sono a favore del referendum, sono a favore della gente che deve essere sentita nei momenti importanti. Io non ci sto ai ricatti. Sono stato estromesso perché non andare a votare la variante del Prg sarebbe stato un'offesa verso la maggioranza. Non è così, questa maggioranza l'ho sostenuta e ci sono stato bene. Ma non aver votato la delibera del Prg è stata considerato un tradimento. Io non la vedo in questo modo. Ognuno deve poter decidere liberamente su ogni questione. Io sono una persona libera, non accetto ricatti o imposizioni da nessuno. La mia dignità non baratto con nulla".
    Per Sciandra, tale situazione rappresenta un primato nazionale. "Non mi risulta, in ambito nazionale, da nessuna parte che un capogruppo sia stato estromesso dalla maggioranza per una idea diversa. Questo è un primato che abbiamo a Termoli". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere