Campobasso-Agnonese,lite e cane in campo

Derby avvelenato con calciatori protagonisti in negativo

(ANSA) - CAMPOBASSO, 11 FEB - Dal cane in campo, poi 'immobilizzato' e allontanato dal rettangolo di gara, al parapiglia finale. In molti ricorderanno anche per questi due episodi il derby molisano tra Campobasso e Olympia Agnonese disputato nel pomeriggio allo stadio di contrada Selva Piana. La gara, valida per la 23esima giornata del Campionato nazionale dilettanti, girone F, si è conclusa 1-1 con gli ospiti che hanno agguantato il pareggio nei minuti di recupero grazie a un calcio di rigore. Tifoserie corrette durante i 90 minuti, ma a dare 'spettacolo' sono stati i calciatori che al termine della partita hanno da vita ad un violento alterco, sedato grazie anche all'intervento delle Forze dell'ordine. Atteggiamenti che nel dopo partita hanno anche contribuito ad accendere gli animi tra le opposte fazioni in tribuna e fuori dallo stadio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere