Parco Olivo di Venafro paesaggio storico

Entrato nel Registro nazionale, ha alberi secolari e monumentali

(ANSA) - VENAFRO (ISERNIA), 14 GEN - Nel Registro nazionale dei Paesaggi rurali e storici d'Italia c'è ora anche il Parco Regionale Storico agricolo dell'Olivo di Venafro (Isernia). "Un traguardo prestigioso per il Molise - commentano il sindaco Antonio Sorbo e il presidente dell'ente Parco Emilio Pesino - Si tratta del primo e unico Parco del Molise ad aver avuto questo riconoscimento, superando una selezione durissima". L'iter è iniziato circa tre anni fa, quando comune e Parco, in collaborazione con l'Associazione 'Città dell'Olio', hanno avviato le procedure. Erano 31 le candidature, da 12 regioni, solo 15 hanno superato la prima fase, poi in cinque hanno ottenuto l'iscrizione nel Registro. "Adesso - annuncia il sindaco di Venafro - chiederemo alla Regione di proporre la candidatura del Parco all'Unesco. E' un unicum, abbiamo olivi secolari e monumentali tra le rovine sannite e romane. Inoltre, dell'oliva aurina (per il colore dorato dell'olio) esistono testimonianze in letteratura a partire dal III Secolo a.C.".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere