Migranti, in 15 riceveranno il battesimo

Domani a Bojano. Messa sarà officiata da arcivescovo Bregantini

(ANSA) - CAMPOBASSO, 13 GEN - La diocesi di Campobasso-Bojano celebra la 'Giornata mondiale del migrante e rifugiato 2018' con due significativi momenti: uno liturgico, l'altro sociale e culturale. Domenica 14 gennaio, alle 11, nella Cattedrale di Bojano verranno presentati una quindicina di giovani africani di diverse nazioni. Preparati da don Filippo, prete nigeriano che vive a Roma ma che raggiunge Bojano ogni settimana, e coadiuvati dal don Adriano Cifelli incaricato diocesano per la pastorale dei migranti, i giovani riceveranno il battesimo. La Messa sarà presieduta dall'arcivescovo Giancarlo Bregantini. L'altro momento sociale e culturale, nel pomeriggio di sabato 10 febbraio attraverso una marcia nella città di Bojano. I due momenti - è spiegato in una nota dell'Arcidiocesi - "rappresentano la responsabilità che la Chiesa vuole condividere con quanti sono chiamati a rispondere alle numerose sfide poste dalle migrazioni contemporanee con generosità, alacrità, saggezza e lungimiranza, ciascuno secondo le sue possibilità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere