Differenziata, Molise fanalino di coda

Medici Isde,basta lungaggini,a Campobasso se ne parla da 10 anni

(ANSA) - CAMPOBASSO, 9 NOV - Nel 2016 il Molise al penultimo posto della graduatoria nazionale in tema di raccolta differenziata (28%). Peggio solo la Sicilia (15,4%). È quanto emerge dal Rapporto rifiuti urbani 2017 elaborato dall'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra). La regione più virtuosa è il Veneto (72,9%). Nell'analisi dal 2012 al 2016 si registra, comunque, un leggero, ma costante aumento delle percentuali. Di seguito il report: 2012 (18,4%) - 2013 (19,9%) - 2014 (22,3%) - 2015 ( 25,7%). Su scala provinciale fa meglio Isernia dove nel 2016 la percentuale di raccolta differenziata si è attestata al 28,3%, a Campobasso 27,8%.
    Intanto sull'avvio della differenziata su tutto il territorio di Campobasso è intervenuta l'Associazione medici per l'ambiente 'Isde', critica nei confronti del Comune per i tempi lunghi nell'attuazione del piano di raccolta. "Modi, tempi e costi della differenziata - spiega il coordinatore regionale Bartolomeo Terzano - non ci piacciono. Non accettiamo più ritardi". "Lo abbiamo evidenziato all'assessore Stefano Ramundo in maniera molto chiara - prosegue Terzano - Da oltre 10 anni come Ordine dei medici stiamo chiedendo interventi concreti.
    Siamo molto indietro. Se nei prossimi due mesi non ci saranno fatti concreti, chiederemo il commissariamento del Comune". Al termine del confronto, al quale ha partecipato anche l'associazione 'Centro Storico', la risposta dell'assessore: "Mi impegnerò". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere