Macchine da cucire per suor Elvira

A Berberati accoglie e insegna un mestiere a ragazze del posto

(ANSA) - TERMOLI (CAMPOBASSO), 17 GIU - Macchine da cucire in dono all'Ong "Kizito" fondata e diretta da Suor Elvira Tutolo, missionaria di Termoli nella Repubblica Centroafricana impegnata nel recupero di ragazze rapite da bande armate o a rischio prostituzione, accolte nel centro "Nemesia". Le ragazze hanno seguito negli ultimi mesi un corso di taglio, cucito e ricamo.
    "Sono diecimila i bambini arruolati dalle bande armate - racconta suor Elvira - Qui a Berberati e dintorni ne abbiamo trovati 150. Altri, in altri villaggi ancora isolati, sto tentando di raggiungerli. Abbiamo avuto un piccolo sostegno dall'Ambasciata di Francia e ora da un'associazione italiana. Ne sono felice. È l'unico modo per continuare a realizzare progetti per dare sostegno a donne e bambini rimasti soli". Lunedì 19 a Termoli cena di beneficenza presso "La Vida" per raccogliere fondi da inviare alla missionaria di Termoli. Nella serata saranno venduti i sacchetti ricamati dalle ragazze del centro "Nemesia".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA