Manchester, sconcerto in paese Molise

Bisnonni partirono un secolo fa da Gildone per Canada

(ANSA) - Campobasso, 23 MAG - "Siamo sconcertatati per quanto è accaduto la notte scorsa a Manchester, la nostra piccola comunità lo è ancora di più per il legame che c'è con Ariana Grande". A parlare è Nicola Vecchiullo, sindaco di Gildone, piccolo paese del Molise, a poca distanza da Campobasso, paese dal quale all'inizio del novecento i bisnonni di Ariana Grande emigrarono in America. L'associazione dei Gildonesi a Montreal conferma sul suo sito il legame tra la popstar e il piccolo borgo molisano pubblicando alcune foto di gildonesi ai concerti di Ariana Grande, ritratti insieme alla mamma della cantante, Joan Grande.
    E spiega: "I bisnonni di Ariana, Antonio Grande e Filomena Lavenditti emigrarono da Gildone verso l'America nel 1912". Il sindaco del paese aggiunge: "Grande è ancora oggi un cognome diffuso nel nostro paese anche se tanti sono emigrati in Belgio e in America. Negli anni cinquanta a Gildone c'erano tremila abitanti, oggi siamo solo ottocento".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere