Picasso,ceramiche in mostra a Campobasso

200 opere raccontano l'artista nella sua dimensione privata

(ANSA) - CAMPOBASSO, 20 DIC - Duecento opere tra grafiche, incisioni e ceramiche di un Picasso inedito e intimo, provenienti da collezioni private, in mostra da oggi fino al 17 aprile 2017 alla ex Gil di Campobasso. L'attività di Picasso come ceramista, disegnatore e incisore segna forse, come nessun'altra, il talento inquieto, tenace e appassionato che caratterizzò l'artista. Gli spazi espositivi ex Gil, grazie all'impegno della Fondazione Molise cultura e della Regione, seguono quel filo rosso che dal 2013 caratterizza l'area: dalle personali di artisti molisani come Gino Marotta a Giorgio De Chirico. "Esposizioni come questa tracciano un passaggio fondamentale in una realtà piccola come il Molise . Il Picasso che vediamo qui - spiega il direttore della Fondazione Sandro Arco - è l'uomo nella sua dimensione privata, l'esecutore di lavori nella libertà dei luoghi che amava e viveva". "La mostra - aggiunge il presidente della Fondazione Antonella Presutti - è la conferma di un percorso tracciato due anni fa". "La formula ripetuta più volte, fino a diventare un refrain 'portare il Molise fuori dal Molise', che ha in sé l'idea di un flusso in entrata e uscita del turismo culturale, si è fatta realtà, qualità, utilizzo degli spazi espositivi della Gil, attenzione rivolta ai dettagli, sviluppo di professionalità che hanno lavorato e lavorano con passione e impegno". Tra i curatori della mostra, con Stefano Cecchetto, c'è Piernicola Maria Di Iorio. "La forza e la bellezza della grafica originale e della ceramica -spiega- è rappresentazione personale della vita di Picasso. Le incisioni, sintesi della sua tecnica, sono presenti in mostra con 5 serie per oltre 160 opere che, come un componimento, mostrano globalmente le evoluzioni e le trasformazioni dell'artista". "Orgoglio e gratitudine - sottolinea il presidente della Regione Molise Paolo Frattura - per un evento che dà ragione all'impegno di tutti coloro che si sono adoperati per realizzarlo. È una scommessa difficile e importante che, con la Fondazione, la nostra regione ha vinto.
    Con Picasso entriamo nell'Arte, un sogno di crescita, apertura e bellezza che facciamo tutti insieme nel nostro Molise, con il nostro Molise".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere