Percorso:ANSA > Mare > Uomini e Mare > Università: Genova lancia il Centro del mare

Università: Genova lancia il Centro del mare

Tredici corsi di laurea, 200 insegnamenti dedicati, 400 studiosi

16 maggio, 14:39
Università: Genova lancia il Centro del mare Università: Genova lancia il Centro del mare
Correlati

 (ANSA) - GENOVA, 16 MAG - Tredici corsi di laurea, oltre 200 insegnamenti legati al mare, un dottorato di ricerca legato alle scienze e tecnologie del mare con oltre 20 posti, oltre 400 studiosi fra docenti, assegnisti, dottorandi e collaboratori coinvolti nella ricerca. Sono i numeri del Centro del mare dell'Università di Genova presentata questa mattina e che ha aperto ufficialmente il Festival del mare che si svolgerà per tre giorni con conferenze, laboratori, mostre e spettacoli. "E' l'uovo di Colombo - spiega il rettore Paolo Comanducci -, mette a fattore comune tutto quello che abbiamo all'Università nel campo didattico e di ricerca sui temi legati al mare". "Adesso possiamo dire che l'Università di Genova è l'Università del mare in campo nazionale, così come la Liguria ne è la capitale - aggiunge Enrico Giunchiglia, prorettore vicario e presidente del Centro del mare -. Per volume di attività è il centro numero uno. Ora partiremo con una campagna di reclutamento delle aziende che speriamo vogliano collaborare con noi su questi temi per valorizzare tutta l'economia del mare". C'è voluto un anno di lavoro per costituire il Centro, che sposa la vocazione marittima di Genova in tutte le sue declinazioni e strizza l'occhio alle aziende del territorio per cooperare sulla ricerca e l'alta formazione. La Liguria è la regione in cui l'economia del mare ha il peso più elevato, dai porti alle attività connesse, dai cantieri navali alle crociere, alle aree marine protette. L'Università con il Centro del mare e la tre giorni del Festival del mare è uno dei tasselli. "Ieri si è concluso il Blue economy summit - commenta Giancarlo Vinacci, assessore comunale allo Sviluppo Economico - primo dei quattro eventi del Genoa blue forum che unisce le istituzioni. Si è parlato di economia, sviluppo e opportunità: adesso inizia il Festival del mare che ci dice come osservare le stesse cose dal punto di vista scientifico e serve per creare le professioni ai giovani per le attività che vogliamo sviluppare". Per Ilaria Cavo, assessore regionale alla Formazione, il Centro del mare è un tassello che si collega al programma avviato dalla Regione in questo settore. "E' un modo per unire tutta l'offerta universitaria legata al mare, quindi dal punto di vista amministrativo, economico, del diritto e dell'ingegneria - dice e ricorda - Noi abbiamo fatto la campagna degli alloggi a 2 euro per chi arriva da fuori che è l'inizio di un percorso, credo che possa diventare attrattiva e che si possa scegliere l'Università di Genova perché punta sul mare". L'assessore regionale al Turismo Gianni Berrino sottolinea con soddisfazione la scelta dell'Università "che mette l'accento su questi temi che si legano con l'ambiente, la fruibilità del mare e quindi l'accoglienza e l'attratività turitica della nostra Regione". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: