Percorso:ANSA > Mare > Uomini e Mare > Europee: Federazione mare, date spazio al settore marittimo

Europee: Federazione mare, date spazio al settore marittimo

Mattioli ai partiti "Candidati e programmi che lo sostengano"

08 febbraio, 20:03

 "Prima dell'inizio della campagna elettorale invieremo a tutte le segreterie dei partiti una nota che sottolinei l'importanza del cluster marittimo e solleciti la definizione di programmi e la scelta di candidati che mettano in rilievo le questioni marittime e la loro tutela a livello europeo". Mario Mattioli, presidente della Federazione del Mare che quest'anno celebrerà i 25 anni dalla fondazione, chiede alle forze politiche italiane di dare spazio e attenzione al settore marittimo nazionale nella campagna elettorale in vista delle elezioni europee. La richiesta è maturata durante la riunione del consiglio della Federazione del sistema marittimo italiano che si è riunita a Roma due giorni fa. "Il peso dell'economia marittima nel nostro Paese - ha aggiunto Mattioli - ben rappresentata dalla Federazione del Mare, che riunisce le principali organizzazioni legate al mare, impone che i nostri parlamentari europei tengano in debito conto le attività marittime italiane, che annualmente producono beni e servizi per un valore pari al 2% del Pil globale italiano e al 3,5% di quello dipendente dalle sole attività private, creando circa 500 mila posti di lavoro tra addetti diretti e dell'indotto".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: