Percorso:ANSA > Mare > Uomini e Mare > Balneari: Rossi contro la Bolkestein,'apre a grande capitale'

Balneari: Rossi contro la Bolkestein,'apre a grande capitale'

Presidente toscana critica la direttiva, concorrenza e' una scusa

16 giugno, 23:14
Balneari: Rossi contro la Bolkestein,'apre a grande capitale' Balneari: Rossi contro la Bolkestein,'apre a grande capitale'

 (ANSA) - FIRENZE, 16 GIU - Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, come un comune bagnante, è intervenuto sulla sua pagina Facebook contro la direttiva Bolkestein sulle concessioni balneari dopo aver trascorso la giornata in uno stabilimento marino di Viareggio.

"Sono stato al mare a Viareggio. Ho preso un ombrellone e le sdraio e ho mangiato al ristorante del bagno. Un servizio ottimo e a prezzi di mercato - spiega Rossi - Vi lavorano famiglie e giovani. Chi ha avuto l'idea con la direttiva Bolkestein di mettere all'asta le concessioni balneari, o non conosce la nostra realtà o è un pazzo ubriaco da ideologia liberista che con la scusa della concorrenza vuole solo aprire la strada al grande capitale privato".

Sempre su Fb Rossi ha assicurato un forte impegno della sua giunta regionale contro questa direttiva europea: "Continuerò, e da oggi con più forza ancora, a battermi perché questo non accada. Almeno in Toscana".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA