Percorso:ANSA > Mare > Uomini e Mare > Spiagge Abruzzo, 80% stabilimenti accessibili a disabili

Spiagge Abruzzo, 80% stabilimenti accessibili a disabili

Consumatori Arco, da migliorare passerelle per raggiungere mare

18 agosto, 19:23
spiaggia affollata spiaggia affollata

    (ANSA) - PESCARA, 18 AGO - Oltre l'80% degli stabilimenti balneari di Pescara, Montesilvano (Pescara), Francavilla al Mare (Chieti) e Silvi (Teramo) e' completamente accessibile ai disabili, mentre e' migliorare l'accesso al mare con le passerelle: e' il risultato di un'indagine dell'associazione di consumatori Arco Abruzzo che nei primi dieci giorni di agosto ha controllato 234 stabilimenti balneari (62 a Pescara, 82 a Silvi, 56 a Francavilla, 35 a Montesilvano).

    ''Abbiamo rilevato - ha detto in conferenza stampa il presidente di Arco Abruzzo, Franco Venni - una situazione buona, con l'88% di stabilimenti senza gradini, circa l'80% senza barriere sulla spiaggia. Leggermente diversa la situazione riguardo corridoi o passerelle sulla sabbia per raggiungere il mare. In questo caso solo il 18% delle concessioni balneari ne e' dotato. Riguardo ai corridoi per raggiungere bar e ristoranti, siamo nell'ordine dell'85% a Pescara e del 100% a Montesilvano, dove e' partito il progetto 'Mare senza barriere'''.

    Ai gestori e ai titolari degli stabilimenti Arco chiede quindi di prolungare i corridoi fino alla battigia, allargarli dai 90 centimetri attuali a un metro e 20 centimetri, dotando gli stabilimenti di apposita sedia 'job' per l'accesso del disabile in acqua. L'associazione sollecita anche una migliore accessibilita' a una parte degli spogliatoi e agli impianti sportivi presenti nel lido, nonche' un aumento di posti auto per disabili a ridosso degli stabilimenti balneari. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati