Percorso:ANSA > Mare > Speciali > Porto Genova: accordo per tagliare le code in sei mesi

Porto Genova: accordo per tagliare le code in sei mesi

Protocollo di collaborazione fra istituzioni e operatori

14 maggio, 15:49
(ANSA) - GENOVA, 14 MAG - Istituzioni e operatori si impegnano a lavorare insieme per migliorare l'operatività del porto di Genova e risolvere il problema delle lunghe attese cui sono sottoposti gli autotrasportatori per caricare la merce.

L'accordo firmato nel corso dell'assemblea generale di Spediporto, l'associazione degli spedizionieri del porto di Genova, prevede sei mesi di lavoro per costruire un modello operativo che sia più in linea con l'organizzazione richiesta dalle grandi navi che portano più container concentrati in meno toccate. "Con meno navi e più volumi ci sono picchi che in uno scalo come quello di Genova che movimenta le merci per la maggior parte su strada inevitabilmente provocano tempi di attesa per l'autotrasporto - spiega Alessandro Pitto, presidente di Spediporto. "L'obiettivo dell'intesa è avviare un percorso per individuare i punti critici e tutti i miglioramenti operativi da apportare nel porto di Genova. Una collaborazione che consenta di uscire dalla logica dell'emergenza che porta alle proteste e alle giornate di fermo". I firmatari sono Regione Liguria, Comune, Autorità di sistema portuale del Mar ligure occidentale, Confindustria Genova, Spediporto, Assagenti, e i rappresentanti delle imprese di autotrasporto: Confartigianato Trasporti, Cna-Fita, Fai-Conftrasporti e Trasportounito. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: