Percorso:ANSA > Mare > Nautica e Sport > Nautica: Mondomarine, c'è interesse Palumbo Group

Nautica: Mondomarine, c'è interesse Palumbo Group

Prosegue occupazione, sindaco Savona in visita ai lavoratori

16 dicembre, 22:37

(ANSA) - SAVONA, 7 DIC - Prosegue a Savona l'occupazione del cantiere navale Mondomarine da parte dei lavoratori, iniziata tre giorni fa. Questa mattina il sindaco Ilaria Caprioglio ha fatto loro visita per "comunicare la vicinanza dell'amministrazione. Siamo in contatto costante con le altre istituzioni per individuare soluzioni per rilanciare i cantieri.

La situazione è delicata. Volevo dimostrare il nostro massimo impegno, in sinergia con l'Autorità Portuale di sistema del Mar Ligure Occidentale e con la Regione, per tutelare i posti di lavoro e un'eccellenza del territorio, decisiva per l'economia della città e di tutta la Regione".

Ieri scadeva il termine per la presentazione del piano concordatario da parte dell'azienda nell'ambito della procedura fallimentare in corso: per tutto il giorno è aleggiato lo spettro del fallimento, poi è emerso l'interesse della napoletana Palumbo Group Shipyard, che ha presentato e sottoscritto davanti ad un notaio un impegno vincolante per la proposta d'affitto per sei mesi. L'imprenditore avrebbe pronta anche un'offerta per i cantieri di Pisa. Il tribunale fallimentare di Savona ha quindi deciso di posticipare la decisione al prossimo 18 dicembre. Entro quella data Mondomarine (maggiore azionista Alessandro Falciai), che è ancora titolare della concessione demaniale, dovrà versare il canone relativo a una parte del 2017 e al 2018 e sottoscrivere con Palumbo Group un accordo per definire il numero di dipendenti da riassorbire.

"L'occupazione dei cantieri - fanno sapere i lavoratori - proseguirà fino a quando non si concretizzerà l'affitto del ramo d'azienda" e intanto hanno deciso di avviare un'azione di responsabilità nei confronti di amministratori e manager qualora emergessero condotte da parte loro che possono aver contribuito alla crisi. Da parte sula, invece, l'azienda sta valutando la possibilità di chiamare in causa il gruppo cinese che mesi fa aveva presentato un'offerta vincolante, bloccando ogni altra trattativa, salvo poi rinunciare. I lavoratori hanno ricevuto anche la visita di Andrea Melis, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle. "A loro va la nostra piena solidarietà. A livello istituzionale stiamo cercando di fare da sponda tra i lavoratori e la Regione.

Guardiamo con attenzione all'imminente incontro in Unione industriali, da cui si dovrebbe capire qualcosa in più sul destino dei lavoratori e di un'azienda che rappresenta un'eccellenza della cantieristica savonese e ligure".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: