Percorso:ANSA > Mare > Nautica e Sport > Vela: torna la 'Round Sardinia Race', tra sport e turismo

Vela: torna la 'Round Sardinia Race', tra sport e turismo

Via il 17 settembre, ideatore e testimonial è Andrea Mura

29 giugno, 17:23
Vela: torna la 'Round Sardinia Race', tra sport e turismo Vela: torna la 'Round Sardinia Race', tra sport e turismo

(ANSA) - CAGLIARI, 29 GIU - Circumnavigazione in senso antiorario della Sardegna in barca a vela, con partenza da Cagliari, poi Villasimius, Porto Rotondo, Alghero, Carloforte e di nuovo il capoluogo. Si chiama "Round Sardinia race 2016", un giro dell'isola per riscoprire un mare fantastico e località che un tempo si chiamavano "da cartolina", con una festa in ogni tappa.

La "mente" ed il testimonial della manifestazione è Andrea Mura, lo skipper cagliaritano che ha vinto la Route du rhum con la sua Vento di Sardegna. La partenza è fissata per il 17 settembre, ancora estate, ma con meno stress e traffico in mare rispetto ad agosto.

"Una grande festa del mare - ha detto Mura nella conferenza stampa di presentazione - e della vela grazie all'aiuto delle località e società sportive locali". Solo un esempio: Villasimius ospiterà una cena con 500-600 persone. Il record, naturalmente, appartiene allo stesso Mura: nel 2007 aveva chiuso il percorso in 58 ore, 8 minuti e 26 secondi.

Lo skipper ci sarà, ma parteciperà fuori concorso. "Un progetto regionale - ha detto Francesco Morandi, assessore regionale del Turismo - di respiro internazionale. La Rsr è la perfetta identificazione, e questo ci interessa tantissimo, di Sardegna isola del vento. Gli sport del mare sono uno straordinario attrattore di flussi turistici nel corso di tutto l'anno così come sono veicolo di promozione e destagionalizzazione".

Ci sarà un vero e proprio villaggio della gara, a Cagliari, a Su Siccu. E ci sono già trenta pre-iscritti con cinque presenze anche da Roma. Non tutti sono obbligati a chiudere il tour: la partecipazione delle barche varierà da tappa a tappa.

La partenza è fissata per sabato 17 settembre, alle 11, con arrivo a Villasimius (20 miglia). Poi la tappa più lunga, il giorno dopo, sino a Porto Rotondo (130 miglia). Martedì 20 la flotta punterà su Alghero, 110 miglia, mentre giovedì 22 si ripunta verso sud (Carloforte) con altre 95 miglia. Sprint finale per il ritorno a Cagliari con le ultime 60 miglia.

Alla regata è abbinato un concorso fotografico e video per immortalare le bellezze delle coste sarde viste dal mare.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: