Percorso:ANSA > Mare > Crociere e Traghetti > Crociere: a Piombino primo approdo con nave Marella Spirit

Crociere: a Piombino primo approdo con nave Marella Spirit

In totale 13 gli scali previsti nel porto toscano nel 2018

03 aprile, 17:10

 Primo approdo di una nave da crociera oggi al porto di Piombino (Livorno) con l'attracco della Marella Spirit, della Tui Uk. Alle 7 l'arrivo al Tuscany terminal (banchina Giuseppe Pecoraro), alla presenza dell'assessore alla cultura del Comune di Piombino Paola Pellegrini, del responsabile della promozione e comunicazione dell'Autorità di sistema portuale, Francesco Ghio e del comandante della capitaneria piombinese, Rossella Loprieno. La Marella Spirit, 1254 passeggeri, il 90% dei quali composto da cittadini inglesi, si tratterrà in porto fino alle 18 di oggi.

Sono tredici gli scali previsti a Piombino per il 2018: oltre alla Marella Spirit, che ha inserito il porto nell'itinerario del 2018 con altre due tappe (il 13 e 30 aprile), previsti l'arrivo della nave americana World, con 200 passeggeri, che farà un 'overnight' il 10 e 11 maggio, due attracchi della Marella Dream, da 1600 passeggeri (il 28 giugno e 13 settembre) e uno scalo della Belle Adriatique, con 200 passeggeri (il 19 ottobre). Al pacchetto si aggiungono poi i sei scali delle navi della compagnia spagnola Pullmantur Cruises, che sbarcherà a Piombino per la prima volta il 26 settembre, e tornerà altre cinque volte in ottobre, ultima tappa il 31 con la nave Zenith, da 1700 passeggeri.

"La stagione crocieristica per Piombino si apre nel migliore dei modi - ha detto Pellegrini -, ora dobbiamo fare squadra tutti assieme, associazioni di categoria, istituzioni e il territorio tout court, per riuscire ad attirare i turisti che sbarcheranno in città". Le istituzioni - presenti anche il commissariato di Piombino con Enrico Barbagallo, e Paolo Di Paola della polizia di frontiera - hanno salutato l'evento con il tradizionale scambio di crest augurali a bordo della nave, consegnando gli emblemi al comandante. Alla cerimonia hanno preso parte anche Carlo Torlai e Laura Miele, in rappresentanza di Tuscany Terminal, e Fabrizio Fedi, rappresentante dell'agenzia marittima Intercruises, agente generale della nave.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: