Percorso:ANSA > Mare > Ambiente e Pesca > Brasile: Chevron accusata affondare in mare perdita greggio

Brasile: Chevron accusata affondare in mare perdita greggio

Azienda nega. ministro energia, rischia severe sanzioni

20 novembre, 21:42
Brasile: Chevron accusata affondare in mare perdita greggio Brasile: Chevron accusata affondare in mare perdita greggio

 (ANSA) - SAN PAOLO, 20 NOV - Nuove accuse per la Chevron in Brasile, dove da 13 giorni è alle prese con una perdita in mare di greggio da una fessura che si è creata in uno dei pozzi di trivellazione al largo delle coste di Rio de Janeiro.

Secondo la polizia federale, l'azienda, invece di rimuovere il petrolio lo starebbe affondando in mare, mediante una tecnica chiamata di "dispersione meccanica". E' quanto pubblica stamani la stampa locale.

La Polizia federale ha informalmente chiesto a Chevron che cambi la tecnica di pulizia adottata. L'oceanografo David Zee, il perito nominato dalle autorità brasiliane per seguire il caso, spiega infatti la "dispersione meccanica" dovrebbe essere l'ultimo di una serie di procedimenti, "dopo una valutazione preliminare, un monitoraggio della macchia e una raccolta del petrolio".

In una nota la Chevron respinge l'accusa e nega di aver adottato la tecnica della dispersione, affermando che i suoi metodi includono barriere di contenimento e tecniche di lavaggio per "controllare, raccogliere e ridurre la chiazza". Il ministro dell'Energia Edison Lobao ha dichiarato che la Chevron sarà severamente sanzionata nel caso in cui si dimostrino responsabilità in crimini ambientali. (ANSA)

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati