Percorso:ANSA > Mare > Porti e Logistica > Porti:Gioia T.;sindacato Sul,"é crisi, licenziamo Medcenter"

Porti:Gioia T.;sindacato Sul,"é crisi, licenziamo Medcenter"

"No ricatto territorio, venuti meno obblighi col concessionario"

13 febbraio, 22:45
Porti:Gioia T.;sindacato Sul, Porti:Gioia T.;sindacato Sul,"é crisi, licenziamo Medcenter"

"Se non ha il coraggio di dimettersi, cedendo le quote azionarie, licenziamo Medcenter". Lo sostiene i coordinamento dei dipendenti del porto di Gioia Tauro attraverso una nota del Sul, il Sindacato unitario dei lavoratori.

"La misura - dichiara Antonio Pronestì, del Sul nazionale - è colma. Medcenter non può pensare di continuare a ricattare il territorio, il Governo e i lavoratori minacciando nuovi licenziamenti. È ormai accertato che Til, socio in Medcenter, è pronto ad investire su Gioia Tauro e trova ostacolo da parte dell'altro socio, Contship. Una amara realtà che non può essere tollerata, visto i grandi sacrifici dei lavoratori che, dopo aver reso grande nel transhipment il porto di Gioia con la loro professionalità, sono oggetto di ricatto per una gestione disastrosa dello scalo forse a vantaggio degli investimenti che il Gruppo ha deciso di fare in altri porti".

"Tutti gli sforzi fatti dal Prefetto di Reggio Calabria, che ha mostrato grande sensibilità al problema - aggiunge il dirigente del Sul - e quelli fatti dal Governo, dall'Autorità portuale e dalla Regione Calabria rischiano di essere vanificati dalla scelta imprenditoriale di Contship di non investire a Gioia Tauro. E se tale atteggiamento sarà confermato al Mit nella riunione già programmata per il 19 febbraio, pensiamo che vengano meno gli obblighi previsti dalla concessione cinquantennale in capo al concessionario Medcenter. In questo caso diventa improrogabile assumere le giuste decisioni per il bene dei lavoratori e del territorio calabrese. Bisogna incentivare chi vede in Gioia Tauro un'opportunità di sviluppo.

Per questo progetto siamo pronti a lottare non escludendo l'ipotesi di licenziare Medcenter". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: