Percorso:ANSA > Mare > Porti e Logistica > Porti: riforma, solo 14 autorità e altre 10 cancellate

Porti: riforma, solo 14 autorità e altre 10 cancellate

Fusione Genova con Savona

26 novembre, 23:08

(ANSA) - SAVONA, 26 NOV - Saranno 14 le autorità portuali in Italia. Lo prevede la bozza del decreto di riforma portuale firmata dal ministro Graziano Delrio. Contiene 19 articoli. Come annunciato la riforma contiene anche la fusione tra Genova e Savona e la nuova entità prenderà il nome di Authority del Mar Ligure Occidentale. Si apprende da fonti dell'ambiente portuale savonese.

L'Autorità di Sistema, che dal punto di vista giuridico diventerà un ente pubblico non economico di rilevanza nazionale ad ordinamento speciale, dotato di autonomia gestionale e finanziaria, avrà sede, per quanto riguarda l'area centrale ligure, a Genova.

Viene anche stabilito che il bilancio dell'Autorità portuale di Savona resterà distinto da quello dell'Autorità di sistema "fino alla chiusura dell'esercizio finanziario in corso all' entrata in vigore del presente decreto". Questo significa che se il decreto sarà approvato entro la fine dell'anno, il bilancio 2016 sarà unico per Genova e Savona. Il porto di Savona - Vado Ligure avrà un suo direttore di scalo, nominato dal presidente dell'Autorità di sistema e la cui attività sarà coordinata da Genova dal segretario generale dell'Autorità di sistema. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: