Terremoto: Napoleone alla lim,ragazzi speravano videogiochi

Da TotalErg aule 2.0 a Camerino.Gallitelli, investire su giovani

Redazione ANSA

CAMERINO (MACERATA), 26 SET - Una lezione su Napoleone Bonaparte ha inaugurato oggi la lim (lavagna interattiva multimediale) per gli studenti della scuola media 'Boccati' di Camerino (Macerata): non ci saranno invece videogiochi, come alcuni speravano. Un anno dopo il sisma che ha colpito in maniera molto grave anche il centro camerte del 'cratere' maceratese gli studenti della scuola media e quelli della primaria 'Salvo d'Acquisto' hanno ritrovato il sorriso con la tecnologia abbinata allo studio, rafforzando anche la voglia di sognare in un periodo molto duro. Le due aule multimediali 2.0 donate da TotalErg, con un investimento di circa 40 mila euro, arrivate a 15 giorni di distanza dell'inaugurazione del nuovo plesso della primaria, sono dotate di attrezzature all'avanguardia: i banchi sono disposti in moduli circolari per stimolare la collaborazione tra gli alunni."Da tanti anni siamo impegnati verso la comunità scolastica - ha ricordato Sebastiano Gallitelli, direttore di rete TotalErg -. Investire sui giovani, adulti del futuro, è fondamentale", così come "cercare di avere una didattica più vicina alle esigenze e al linguaggio dei giovani. Importante è dare possibilità ai ragazzi di scoprire le opportunità del digitale e soprattutto le minacce, di imparare l'utilizzo consapevole di queste attrezzature".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in