Fiamme in magazzino pastificio Mosconi

In locale stabilimento Matelica, causa probabile corto circuito

Sarebbe stato causato da un corto circuito originatosi da un cavo che alimentava la batteria di un muletto in carica, il rogo che nelle prime ore di oggi, ha provocato un incendio all'interno del locale magazzino-officina del pastificio Luciana Mosconi in via Cavalieri Costa a Matelica (Macerata). Le fiamme hanno divorato, parte del locale, essendosi immediatamente propagate a una scaffalatura dove vi erano stoccati oli depositati. Ingenti i danni. L'incendio è divampato intorno alle 4:30 e l'allarme è stato lanciato da alcuni dipendenti che stavano per iniziare il turno di lavoro. Sono intervenuti sul posto, con due autobotti, i vigili del fuoco di Macerata che hanno domato il rogo e messo in sicurezza il locale. Non si segnalano persone intossicate ma solo danni alla struttura stimabili in diverse migliaia di euro.
    I carabinieri della stazione di Matelica, coordinati dalla Compagnia di Camerino, hanno compiuto un sopralluogo per ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie