Ceneri tenore Merighi diventeranno 'diamante memoria'

Procedimento in Svizzera. Moglie,scritto in testamento biologico

Le ceneri del famoso tenore Giorgio Merighi, scomparso a Jesi il 12 gennaio all'età di 80 anni, saranno trasformate in un "diamante della memoria". A darne notizia sono la moglie Elena Cervigni e l'azienda svizzera Algordanza che si occuperà del complesso procedimento chimico e fisico che renderà possibile l'estrazione del carbonio dalle ceneri delle spoglie del tenore e trasformarlo in un gioiello.
    "Mio marito - spiega Cervigni - era venuto a conoscenza di questa possibilità una decina di anni fa quando ancora la malattia era lontana. Da grande uomo di teatro, brillante e ironico aveva esclamato con entusiasmo 'Io mi sento un diamante'. Giorgio ha sempre affrontato la vita con gioiosità e consapevole leggerezza - aggiunge - così la volontà di essere trasformato in diamante si è progressivamente radicata nel suo pensiero tanto da parlarne spesso con amici e conoscenti, fino al punto da scriverlo nel suo testamento biologico". Per completare il procedimento ci vorranno circa 6 mesi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie