Parco Sibillini,Falcucci,pronti a uscire

Castelsantagelo, Ussita e Visso non rappresentati in direttivo

(ANSA) -CASTELSANTANGELO SUL NERA (MACERATA), 24 GEN - "Un quarto del territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini non ha una rappresentanza nel consiglio direttivo dell'Ente, se è questa la strada sarà meglio stare fuori dal Parco". A dirlo è Mauro Falcucci, sindaco di Castelsantangelo sul Nera, sollevando la questione della mancanza di rappresentanza di un esponente del suo Comune e di quelli di Ussita e Visso in seno al Consiglio dell'Ente Parco. Falcucci ha segnalato la cosa anche al ministro Costa. "Per mere questioni politiche - spiega il sindaco - si è scelto ingiustamente di escludere un rappresentante di questi Comuni, nonostante gli stessi detengano il 25% del territorio costituente il Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Il 100% del territorio di Castelsantangelo sul Nera e Ussita ricade completamente nel Parco, ci sono Centro faunistico, Ecomuseo, Centro recupero animali selvatici, Centro del camoscio appenninico sul Monte Bove e la sede dell'Ente si trova a Visso".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie