Pasca, un minuto silenzio per vittime

Serate sempre più tardi, troppi impegni star, cattivi modelli

"Molti imprenditori del pubblico spettacolo hanno spontaneamente osservato la scorsa notte un minuto di silenzio per le vittime della Lanterna Azzurra". Lo ha detto Maurizio Pasca, presidente dell'Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento, da Ballo e di Spettacolo, già Sindacato Italiano Locali da Ballo (Silb), durante una tavola rotonda a Senigallia nell'ambito delle iniziative per commemorare le vittime della strage, 5 adolescenti e una giovane madre morti schiacciati nella calca un anno fa. Pasca ha espresso vicinanza alle famiglie colpite e ha parlato dell'approccio dei giovani alla movida notturna: "gli stili di vita dei ragazzi sono cambiati, solo a fine serata arrivano nelle discoteche". Si dovrebbe fare anche "più attenzione" al fatto che artisti spesso fanno più di una esibizione nella stessa serata in luoghi diversi, come nel caso di Corinaldo, dove era atteso Sfera Ebbasta, "ma anche al modello che le stesse star propongono ai giovani".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere