Spaccio eroina e hascisc, tre arresti

Operazione polizia

Tre spacciatori di origine pakistana sono stati arrestati dagli agenti del Commissariato di ps di Senigallia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Le manette sono scattate al termine di un'attività di monitoraggio delle principali piazze di smercio di droga cittadine, partita dai giardini della Rocca Roveresca dove avvenivano gli scambi e conclusasi in zona Ponterosso dove i tre avevano la "base" operativa. Le segnalazioni dei residenti e dei passanti avevano messo gli agenti sulla pista giusta che ha portato all'arresto di tre giovani, tra i 20 e i 30 anni, pakistani, due dei quali richiedenti asilo. Un 20enne e un 30enne sono stati fermati appena usciti da un'abitazione e trovati in possesso di hascisc, mentre il terzo, di 26 anni, è stato trovato all'interno dell'appartamento con decine di involucri contenenti eroina pura e alcune centinaia di euro. Stamattina l'udienza di convalida al Tribunale di Ancona: arresti domiciliari, in attesa delle procedure per l'espulsione.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere