1,1 kg cocaina nel cruscotto, arresto Cc

In manette 55enne fabbro di Frontone sorpreso da militari Fano

Un fabbro di 55 anni nascondeva in un vano del cruscotto della sua Dacia Duster, ricavato smontando parte del navigatore satellitare, un panetto di cocaina purissima del peso di 1,1 kg 'coperto' da presenza di caffé per sviare i controlli con unità cinofile. Lo hanno scoperto e arrestato i carabinieri della Compagnia di Fano. I dettagli dell'operazione sono stati illustrati dal comandante, il cap. Maximiliano Papale, dal vertice del Norm, cap. Luigi Grella e dal mar. Stefano Di Summa, comandante della Stazione di Pergola. Il corriere, residente a Frontone ma originario di Sinopoli (Reggio Calabria) è stato fermato mentre percorreva la Sp 424 tra Cagli e Pergola durante un servizio di controllo. Ad insospettire gli investigatori anche l'intenso odore di caffè con il quale era stato intriso l'involucro, trovato smontando il cruscotto, per sviare i controlli. A casa dell'uomo c'era invece una carabina da caccia con matricola abrasa: è scattata anche la denuncia per detenzione illegale dell'arma.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA