Scendono da treno ma non c'era fermata

Pastori a piedi lungo binari, identificati da Cc a Falconara

Scendono per fumare dal treno fermo pensando si trattasse di una delle fermate previste ma il convoglio riparte dopo pochi istanti con le loro valigie a bordo. E' accaduto a Falconara Marittima. Due pastori romeni di 60 e 40 anni, che lavorano a Pesaro, sono scesi dal treno in prossimità della raffineria Api, dove il convoglio si era arrestato, pensando che lo stop fosse dovuto ad una delle fermate. Quando il treno è ripartito si sono incamminati lungo i binari e poi sono stati raggiunti dai carabinieri della Tenenza che li hanno portati in caserma per accertamenti, senza che venissero presi provvedimenti nei loro confronti. Uno dei due, il 40enne, è risultato destinatario di un provvedimento di sorveglianza speciale da eseguirsi a Gualdo, Tadino dove risulta residente, e che gli è stato ora notificato dai carabinieri.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere