Mostra Gentileschi, in mille a Fabriano

L'esposizione sarà aperta anche il giorno di Ferragosto

(ANSA) - ANCONA, 14 AGO - Taglia il traguardo dei mille visitatori la mostra 'La luce e i silenzi: Orazio Gentileschi e la pittura caravaggesca nelle Marche del Seicento' a cura di Anna Maria Ambrosini Massari e Alessandro Delpriori, aperta al pubblico dal 2 agosto alla Pinacoteca Civica Bruno Molajoli di Fabriano (Ancona). Considerando questo interesse, l'esposizione presentata da Regione Marche, ministero per i Beni e le Attività culturali, Comune di Fabriano e Anci Marche, resterà aperta anche nella giornata di Ferragosto. La mostra non coinvolge solo la Pinacoteca ma anche due evidenze storico-artistiche molto importanti della città, il Duomo e la Chiesa di San Benedetto.
    Una novità-curiosità accattivante, che si deve alla giovane ricercatrice di Sassoferrato Lucia Panetti, è quella che riconosce il volto di Artemisia, nota figlia del pittore e grande pittrice, all'epoca quattordicenne, nella Circoncisione di Ancona: tra gli angeli nel cielo il suo ritratto è nelle vesti di Santa Cecilia che suona l'organo portativo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere