Marche, la case abusive non vengono abbattute

Legambiente, su 323 ordinanze di demolizione eseguita una sola

(ANSA) - FABRIANO (ANCONA), 6 AGO - Le Marche quasi maglia nera per le demolizioni delle case abusive nei comuni costieri.
    La Regione si colloca al penultimo posto, peggio fa solo il Molise. Questo quanto emerge dal report di Legambiente relativo ai dati sulle mancate demolizioni nei comuni costieri italiani. Nelle Marche, su 323 ordinanze di demolizione, emesse dal 2004 al 2018 in 23 comuni costieri della regione che hanno risposto all'indagine 'Abbatti l'abuso', solo una è stata eseguita. Altro aspetto da evidenziare è proprio quello relativo alla risposta dei Comuni e, quindi, nella mancata trasparenza nel diffondere i dati sul fenomeno: i Comuni litoranei marchigiani - nonostante siano quelli colpiti da un tasso di abusivismo decisamente alto - sono tra quelli che rispondono meno volentieri: solo il 17,4% ha voluto fornire informazioni.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere