200 cessioni eroina, arrestato 24enne

Cc Macerata bloccano nigeriano che aggredì due militari

Un 24enne nigeriano è stato arrestato dai carabinieri del Reparto Operativo di Macerata con l'accusa di gestire un fiorente giro di spaccio di eroina, di persona e tramite corrieri, con la modalità delle 'palline' contenti dosi nascoste in bocca e passate durante le cessioni.
    L'uomo, protagonista nel settembre scorso di un'aggressione a due militari che volevano identificarlo, è stato bloccato su ordine di custodia cautelare emesso dal gip di Macerata. Secondo la ricostruzione degli investigatori, il 24enne si sarebbe reso responsabile di almeno 200 cessioni di complessivi 72 gr di eroina (dosi fino a mezzo grammo vendute al prezzo di 30-35 euro l'una) per un controvalore di circa 4.500 euro tra luglio 2017 settembre scorso. Proprio a settembre era stato arrestato un 25enne nigeriano nei pressi, invece, dell'Hotel House di Porto Recanati che, secondo l'accusa, fungeva da corriere per il connazionale: il 25enne aveva ingoiato 10 ovuli di eroina contenenti complessivi 100 gr di stupefacente. Indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Macerata.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere