Superfast firma Blue Agreement Ancona

Accordo Authority e Capitaneria porto per ridurre inquinamento

 Superfast Ferries, compagnia di navigazione da 25 anni leader nel trasporto passeggeri nel Mar Adriatico tra Italia e Grecia, ha siglato "Ancona Blue Agreement", accordo volontario proposto dalla Capitaneria di Porto di Ancona e dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Centrale per contenere i livelli d'inquinamento nelle aree urbane del capoluogo con un anno di anticipo rispetto alla normativa Ue che entrerà in vigore dal 1 gennaio 2020. "La compagnia di navigazione che rappresento - ha rimarcato Andrea Morandi, Ceo del Gruppo e agente generale Superfast Ferries in Italia - è l'unico operatore marittimo in Adriatico che collega Italia e Grecia, ad aver aderito con entusiasmo a un'iniziativa così importante per la qualità dell'aria che si respira in porto e nel centro di Ancona. Superfast si è impegnata a usare combustibili per uso marittimo con tenore di zolfo non superiore allo 0,10% in massa, durante la sosta in porto e la fase di disormeggio e navigazione dalla banchina alla pilot station.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere