Incidenti lavoro, 20 morti Marche 2018

Inail, calano vittime ma ancora troppe. Progetto Cantiere sicuro

E' calato nel 2018 il numero di incidenti mortali e di persone infortunate su lavoro nelle Marche mentre sono aumentate le denunce di malattia professionale. Lo dicono i dati Inail che danno conto però di ancora "troppi lavoratori che perdono la vita nei cantieri, nelle fabbriche e nei campi marchigiani". Lo scorso anno nelle Marche sono state 20 le vittime contro le 31 del 2017; 18.117 gli infortuni rispetto ai 18.719 dell'anno precedente. In controtendenza le malattie professionali: 6.001 contro le 5.342 del 2017: le denunce che riguardano soprattutto patologie relative al sistema osteomuscolare, al sistema nervoso e all'apparato respiratorio come absestosi e mesotelioma provocati dall'amianto. Rendere i cantieri marchigiani sempre più sicuri è l'obiettivo del progetto "Cantiere Sicuro", a cura di Inail, Direzione Regionale Marche e Edilart, Ente per formazione e sicurezza in edilizia. I risultati del progetto verranno presentati il 20 giugno in un convegno nella sede di Edilart Marche ad Ancona.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere