Marche,esteso fondo spese per danni lupi

Da territori montani a intera regione. 153 richieste nel 2018

Sarà esteso a tutto il territorio regionale il contributo previsto dal Programma di sviluppo rurale (Psr) per le spese finalizzate a contenere i danni causati dai lupi, specie protetta, agli allevamenti marchigiani.
    Lo prevede la delibera della Giunta regionale che ha approvato i criteri e le modalità attuative del bando 2019 che verrà presto emanato. Dopo le 153 domande pervenute lo scorso anno dai territori montani per il primo bando (1,6 milioni di euro richiesti su tre disponibili), la Regione allarga ora a tutte le Marche la possibilità di richiedere contributi per attenuare il conflitto allevatore-lupo. Beneficiari saranno gli agricoltori in attività, per l'acquisto o l'adeguamento di recinzioni, per dotazioni di dissuasori acustici e visivi, cani pastore per contenere le predazioni dei lupi sugli animali da allevamento.
    "Verrà finanziata - spiega Anna Casini, vice presidente della Regione e assessore all'Agricoltura anche la progettazione, nel limite del 10 per cento degli investimenti sostenuti".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere