Regione premia Lube, orgoglio Marche

Medaglia e bandiera Marche a campioni d'Italia e d'Europa

"Il trofeo più importante sarà quello che arriverà". Nelle parole dello schiacciatore italo-cubano Osmany Juantorena c'è tutta la determinazione della Lube Civitanova campione d'Italia e d'Europa a proseguire la striscia vincente. Dopo la festa in Comune, in attesa della premiazione a Palazzo Chigi, la squadra di pallavolo è stata omaggiata in Regione per i successi arrivati dopo tante finali perse. A società, atleti e staff sono stati consegnati dal presidente della Regione Luca Ceriscioli la medaglia istituzionale di Valeriano Trubbiani e la bandiera della Regione Marche. Il club ha ricambiato donando la maglia nominativa n.1 della Lube al presidente che ha ringraziato il club per "un'impresa straordinaria", una "dimensione che esalta e racconta un territorio che crede nello sport". Con Juantorena, c'erano anche i compagni Fabio Balaso e Enrico Cester. Pronto a "a mettere via le medaglie e ripartire" anche coach Fefè De Giorgi che ora si gode il momento: un'impresa "speciale, fatta da persone speciali".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere