Ceriscioli,conferma rimborsi oncologici

Anzi tetto sale da 750 euro l'anno a mille

"Non cambia nulla per i rimborsi chilometrici ai malati oncologici per affrontare le terapie, anzi viene aumentato il rimborso annuo da 750 a 1.000 euro". Lo ha detto il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, che ha parlato di "notizie false e speculazioni politiche sulla pelle delle persone malate". "La delibera adottata ieri dalla Giunta regionale con effetti retroattivi al momento dell'entrata in vigore della legge regionale di semplificazione - ha spiegato Ceriscioli -, permette una continuità dei rimborsi per chi ne stava già usufruendo e lascia inalterata la possibilità di spostarsi nel territorio regionale nei tanti, avanzati centri di cura". I casi di mobilità extraregionale verranno valutati da una commissione di oncologi marchigiani. Cambia la filosofia: "vogliamo far capire ai marchigiani che il sistema regionale, la rete assistenziale oncologica delle Marche, è tra le migliori in Italia, sia sotto il profilo della qualità sia della presa in carico del paziente".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie