Discoteca, Buscema, impegno per giovani

Presidente Corte Conti apre anno giudiziario Marche

(ANSA) - ANCONA, 8 MAR - La tragedia della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, dove l'8 dicembre scorso morirono nella calca cinque ragazzi e una madre 39enne, è stata ricordata dal presidente della Corte dei Conti Angelo Buscema, intervenuto ad Ancona all'apertura dell'anno giudiziario contabile nelle Marche a cui hanno partecipato anche 50 ragazzi di quattro istituti scolastici superiori marchigiani. La Corte, ha osservato, è una "comunità vicina alle istituzioni e alla gente, mi fa piacere la presenza dei giovani". "E' importante - ha proseguito - che sappiano che il loro futuro si costruisce giorno per giorno. Il nostro impegno come istituzione è dare sicurezza e legalità e quel senso di futuro che deve essere gioioso. Un impegno a garantire che i nostri figli e nipoti abbiano anche un futuro florido. L'Italia è un paese splendido ma lo dobbiamo salvaguardare. Il nostro compito è di garantire l'equilibrio perché dobbiamo dare ai giovani delle prospettive future".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere