Sisma,riapre chiesa santuario S.Severino

Sindaco firma revoca inagibilità dopo terremoto ottobre 2016

Riapre il 24 febbraio la chiesa del santuario della Madonna dei Lumi a San Severino. Il sindaco Rosa Piermattei ha infatti firmato la revoca dell'Ordinanza di inagibilità con la quale era stata chiusa al culto dopo il terremoto dell'ottobre 2016. Sarà l'arcivescovo di Camerino-San Severino Marche, mon. Francesco Massara a presiedere la cerimonia solenne a cui prenderanno parte anche il sindaco con tanto di Gonfalone comunale.
    La costruzione del primo piccolo tempio dedicato a Santa Maria dei Lumi fu iniziata nel 1586, ad opera dei Filippini nel luogo dove, nel gennaio del 1584, si era verificata l'apparizione di un ripetuto scintillare di "lumi" intorno ad una immagine della Madonna dipinta da Giangentile, figlio di Lorenzo d'Alessandro, su un pilone all'ingresso di un podere di un certo Luca di Ser Antonio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere