Comune Macerata espone bandiera francese

Sindaco accoglie invito Mattarella,ristabilire fiducia tra Paesi

(ANSA) - MACERATA, 9 FEB - I vessilli dell'Italia e della Francia sventolano da stamattina sulle finestre dell'ufficio del sindaco di Macerata Romano Carancini a palazzo Conventati.
    È la risposta del primo cittadino all'invito del presidente Sergio Mattarella che ha richiamato la politica a difendere e preservare l'amicizia con la Francia e ristabilire subito un clima di fiducia tra Paesi amici e alleati. L'iniziativa di Carancini segue quella del rettore dell'Università di Torino Gianmaria Ajani che ha issato il tricolore transalpino. "È importante, oggi più che mai, difendere e consolidare il rapporto di condivisione e di amicizia che lega le nostre due nazioni e tutti i paesi dell'Europa" dice il sindaco di Macerata, auspicando che questo gesto sia condiviso da "tutti i sindaci del Paese indipendentemente dall'appartenenza politica, nel nome del futuro della nostra Europa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere