Aggredisce barista e Cc, arresto a Fermo

Resistenza, violenza a pubblico ufficiale, lesioni e porto arma

Un 30enne ubriaco, in compagnia di un amico che poi si è dileguato, ha aggredito un barista e ha inveito e preso a calci e pugni i carabinieri che cercavano di fermarlo. E' accaduto nella notte in Piazza del Popolo a Fermo.
    L'uomo, tossicodipendente pregiudicato, è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni aggravate e porto d'arma 'bianca' I militari del Norm della locale Compagnia erano intervenuti dopo la segnalazione che alcuni giovani ubriachi stavano arrecando disturbo all'interno del locale.
    Durante la perquisizione al 30enne è stato trovato addosso un bisturi. Il capo servizio dei carabinieri ha riportato ferite non gravi ed è stato visitato all'ospedale di Fermo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie