Discoteca, percorso psicologico Fabriano

Paura di spazi chiusi e affollati, panico e ansia

Timore di frequentare locali della movida, degli spazi chiusi, panico generalizzato e stati d'ansia. E' quanto emerso dai primi incontri attivati nelle scuole di Fabriano dopo la tragedia della discoteca lanterna azzurra di Corinaldo, dove lo scorso dicembre sono morte sei persone schiacciate nella calca. I Comuni di Fabriano e Sassoferrato si sono immediatamente attivati per dare supporto ai giovani del territorio che spesso andavano in quel locale: Alcuni erano presenti anche la sera della tragedia. L'assessore ai Servizi alla persona Simona Lupini insieme all'Ambito Sociale 10 ha organizzato un percorso di prevenzione di eventuali disturbi psicologici, in collaborazione con il Dipartimento salute mentale e le scuole. "Abbiamo già effettuato alcuni incontri con i dirigenti scolastici, i docenti e i ragazzi.
    Dagli incontri è emersa la necessità di proseguire nel percorso, in considerazione degli stati d'ansia generalizzati e il timore di stare in locali chiusi e di tornare in spazi affollati".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere