Jesi riscopre opera 'Noce di Benevento'

Prima italiana in epoca moderna il 2 settembre Teatro Pergolesi

Al via oggi al Teatro Pergolesi di Jesi le prove dell'opera buffa "Il noce di Benevento" del compositore Giuseppe Balducci (Jesi 1796-Malaga 1845), per sole voci femminili, in scena il 2 settembre in prima italiana in epoca moderna al XVIII Festival Pergolesi Spontini.
    Si tratta di un lavoro in due atti che l'autore jesino scrisse nel 1837 come opera da camera per sei cantanti, tutte donne, di cui una in un ruolo en travesti, con l'accompagnamento di tre pianisti su due pianoforti, organico che rende quest'opera più unica che rara. Sul modello dell'opera comica francese, "Il noce di Benevento" si compone di parti musicali e dialoghi parlati. Con la direzione di Alessandro Benigni, la regia le scene ed i costumi di Davide Garattini Raimondi, presenta una compagnia di canto formata da Anastasia Pirogova, Yuliya Poleshchuk, Mariangela Marini, Chiara Carbone, Martina Rinaldi, Magda Krysztoforska-Beucher - e di tre pianisti: Claudia Foresi, Enrico Cicconofri e Marta Tacconi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere