Cc, sostanze pericolose affluente Foglia

Blitz Forestali e Gdf a Sassocorvaro, liquido da ditta artigiana

Le analisi dell'Arpam hanno riscontrato presenza di sostanze pericolose come cromo, nichel, rame, piombo, zinco nel liquido biancastro confluito nel fosso di Ca' Bargiano, 'affluente' del fiume Foglia a Mercatale di Sassocorvaro. Lo sversamento era stato scoperto dai carabinieri forestali delle Stazioni di Macerata Feltria e Sassocorvaro, anche con l'ausilio di un velivolo del Reparto di Reparto operativo aeronavale della guardia di finanza: proveniva da una ditta artigianale. Un malfunzionamento dell'impianto di depurazione ha provocato la percolazione delle acque del processo di lavorazione e di residui presenti sul piazzale. Il legale rappresentante della società è stato denunciato per violazione di norme del Testo unico ambiente e di prescrizione dell'Autorizzazione integrata ambientale. Le analisi hanno riscontrato che l'inquinamento è rimasto circoscritto al fosso e non ha riguardato il tratto a valle del Foglia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere