In mare tartaruga Lisa, salvata da Ps

Rilasciata davanti a Baia Flaminia a Pesaro dopo riabilitazione

Dopo un lungo periodo di riabilitazione, la tartaruga "Lisa" è stata rilasciata nel tratto di mare avanti a Pesaro dagli operatori della Fondazione Cetacei Onlus di Riccione. La rara bestiola, verso la fine del decorso mese di marzo, era stata trovata in fin di vita sulla spiaggia fra Pesaro e Fano dai poliziotti della Questura in servizio di pattuglia, che dopo averla soccorsa ed assistita, avevano contattato, tramite la Capitaneria di Porto, la Fondazione Cetacei Onlus di Riccione, specializzata nel recupero e nella riabilitazione degli animali marini in difficoltà.
    La tartaruga, che in onore della Polizia di Stato è stata chiamata "Lisa" come l'agente virtuale che sul profilo istituzionale Facebook risponde e dà consigli ai cittadini, una volta ristabilitasi, è stata liberata nello specchio d'acqua davanti a Baia Flaminia di Pesaro. Il rilascio è stato preceduto da un momento informativo, al quale hanno partecipato come di ospiti d'onore i poliziotti protagonisti del salvataggio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere