A luglio idrosuperficie sul lago Gerosa

Sabatini, occasione per nuovi business legati all'avioturismo

Sarà inaugurata sabato 21 luglio l'idrosuperficie del lago di Gerosa, in provincia di Ascoli Piceno: la struttura è in condizione di ricevere i velivoli nel rispetto di tutte le norme di sicurezza dell'Enac e sul lago sono in fase di allestimento gli attracchi e gli ancoraggi di sicurezza. Secondo il presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno Gino Sabatini, l'obiettivo è "fare dell'idrosuperficie il più importante punto di riferimento del Centro Italia per coloro che si muovono sugli idrovolanti". Lo scalo tocca il territorio di quattro Comuni, Comunanza, Montefortino, Monte Monaco e Montegallo. Oltre all'avioturismo, c'è un altro aspetto di business, legato all' "autostrada del cielo che va dal Lago di Iseo a Gallipoli - evidenzia Sabatini - e Gerosa è proprio a metà: significa mettere a disposizione degli utenti uno spazio di qualità per fare un pit stop. In prospettiva possono nascere nuove aziende capaci di produrre piccoli velivoli e altre dedicate alla loro manutenzione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere