Morto 18enne afgano aggrappato a camion

Aveva carta di protezione internazionale

È morto il 18enne afgano investito a Falconara Marittima (Ancona) da un camion sotto il quale si era probabilmente aggrappato per arrivare in Italia. Il giovane è spirato stamane nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Torrette di Ancona. Un 'uomo ventosa', stando agli accertamenti dei carabinieri. Il 18enne aveva con sé una carta di protezione internazionale come rifugiato, rilasciata dalla Repubblica Ellenica e probabilmente aveva tentato di entrare in Italia, aggrappato ad un camion sbarcato da un traghetto proveniente della Grecia. E' stato soccorso da alcuni passanti, lungo la via Flaminia sul ciglio della strada. Indagano i carabinieri, che stanno cercando di rintracciare il mezzo. Sul corpo, dove sono stati trovati i segni di uno schiacciamento da ruota, non è stata disposta l'autopsia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere