Ancona,ballottaggio Mancinelli-Tombolini

Sindaca, Pd premiato perché non ha fatto teatrino

(ANSA) - ANCONA, 11 GIU - Lo stop allo scrutinio di un solo seggio, su 99, non modifica sostanzialmente il quadro del risultato del primo turno alle comunali di Ancona, unico capoluogo di regione dove si vota per le amministrative. Le schede del seggio n. 79 saranno riconteggiate domani. Intanto la sindaca uscente del Pd Valeria Mancinelli sfiora l'elezione al primo turno con il 48% dei consensi e si prepara ad affrontare il candidato civico, sostenuto dal centrodestra, Stefano Tombolini, che però si è fermato al 28,4%. M5s con la candidata Daniela Diomedi non ripete l'exploit delle politiche, quando era diventato il primo partito della città, e si ferma al 17%, mentre il più giovane candidato, Francesco Rubini con la lista Altra Idea di città si ferma 6,55. Secondo Mancinelli, "ad Ancona il Pd ha tenuto "perché ha fatto quello che dovrebbe fare in generale e cioè niente teatrino della politica, niente divisioni interne laceranti, niente opposizione all'amministrazione che ha espresso, ma anzi ha mostrato grande unità di visione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere