In carcere 'Ramon Loco'per scontare pena

Punto riferimento spaccio Ancona-Macerata arrestato nel 2017

"Ramon Loco", 'Ramon il pazzo', al secolo Marco Pesaresi, 39 anni, nato a Jesi e residente ad Appignano, è stato arrestato dai carabinieri, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Ancona, dato che è diventata definitiva la condanna del gip a due anni, 5 mesi e 20 giorni di reclusione con una multa da 12 mila euro per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti aggravata da recidiva. Pesaresi, considerato il 'signore della droga' nel quadrilatero Filottrano-Appignano-Montefano-Recanati, a cavallo tra le province di Ancona e Macerata, era punto di riferimento per pusher locali, consumatori adolescenti ma anche adulti nello smercio di cocaina, hascisc e marijuana, con un giro d'affari mensile da 60 mila euro. Era stato arrestato il 30 aprile 2017 a conclusione di un'indagine di pg condotta dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Osimo, e finito prima in carcere a Montacuto e poi ai domiciliari a Filottrano. Ora torna in carcere dove rimarrà fino al 2020.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere